>
"L'uomo si è accorto della realtà solo quando l'ha rappresentata.
E niente meglio del teatro ha mai potuto rappresentarla."
 
Federico e il Teatro - by Paolo Villani
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


Ora il nostro gioco è finito.
Gli attori, i musici, i personaggi,
evocati spiriti
si sono dissolti nell'aria fine della notte,
al pari di sottili fantasmi.

E come l'edificio di sabbia di questa visione,
anche gli alti torrioni incoronati di nuvole,
i sontuosi palazzi, i templi solenni
e lo stesso intero globo, immenso,
dovrà sfarsi
come l'insostanziale spettacolo appena svanito.

Signori sono turbato,
questo è il momento del commiato.

Ora, qui,
spezzo la bacchetta dei miei incantesimi,
rinuncio alla magia.

Domani e poi domani e poi domani,
striscia di giorno in giorno,
a passi corti,
verso la zeta del tempo prescritto.

Via, consumati corta candela!

La vita è soltanto un'ombra che cammina,
un povero attore che in scena
si agita un'ora, pavoneggiandosi,
e poi tace per sempre.

Noi siamo fatti della stessa materia dei sogni
e la nostra piccola vita
è cinta di sonno.

 
"LA MASCHERA NUDA DELLA FOLLIA"
di Antonio Luca Cuddè
da Luigi Pirandello
regia di Antonio Luca Cuddè
note di presentazione
note di regia
foto
foto
rassegna stampa
clicca per ingrandire
 in tournée teatrale - ed. del CD musicale per Guitart Int. Group
"UNA NOTTE DI CASANOVA"
di Franco Cuomo
Federico Grassi - voce recitante
Sergio Sorrentino - chitarra
note di presentazione
copertina del cd
traccia audio 'Le Unici'
video (promo e intervista)
clicca per ingrandire
  in tournée teatrale dal prossimo novembre
"DOPO LA TEMPESTA"
recital shakespeariano in due tempi
regia di Federico Grassi
note di regia
videointervista
foto
foto
recensione
clicca per ingrandire
 
home | ultim'ora | dicono di me | foto | video | curriculum | book foto B/N | book foto a colori  
20005 accessi a questa pagina aggiungi ai preferiti | contattami | agenzia | webmaster | credits